A Beatrice Masini il premio La Baccante 2018

image womensfiction festival

Per la quattordicesima edizione del Women’s Fiction Festival il premio letterario “La Baccante”, attribuito ogni anno a un personaggio di fama internazionale per il suo apporto alla narrativa femminile in Italia e nel mondo, verrà assegnato a Beatrice Masini. È un premio alla profondità del suo sguardo, alla cura con cui anima il mondo editoriale, all’eclettismo della sua professionalità.
Nata a Milano nel 1962, laureata in Lettere Classiche, Beatrice Masini è giornalista (ha lavorato nei quotidiani Il Giornale e poi La Voce, con un solo direttore: Indro Montanelli), traduttrice, editor, scrittrice. È direttore di divisione Bompiani. Le sue storie per bambini e ragazzi sono state tradotte in una ventina di lingue. Tra i titoli pubblicati: Ciao, tu – con Roberto Piumini (BUR Rizzoli); Se è una bambina (BUR Rizzoli); Bambini nel bosco (Fanucci); Corale greca (Einaudi Ragazzi); La cena del cuore (RueBallu); Blu (Pelledoca). Per adulti ha scritto Tentativi di botanica degli affetti (uscito nel 2013 per Bompiani, con cui ha vinto il Premio Selezione Campiello, il
Premio Alessandro Manzoni, il Premio Viadana) e I nomi che diamo alle cose (Bompiani, 2016).

La premiazione, con la consegna del gioiello realizzato dal laboratorio orafo Materia,  si svolgerà sabato 30 settembre 2018, alle 21.00, a Casa Cava e verrà condotta da Alessandra Tedesco, giornalista di Radio 24. Seguirà Antonello Fiamma in concerto, in collaborazione con Arteria – Vivaverdi Multikulti.

Hanno collaborato alla quattordicesima edizione del WFF:

Project Partner: Giannino Stoppani;
Media Partner: Donna Moderna;

Cultural Partner: Goethe Institut, British Council, IlmioLibro, Fondazione Sassi, Associazione Risvolta, Cittàchelegge,  Arteria Vivaverdi Multikulti;

I partner sostenitori:
Gold Partner: Fondazione Carical;
Silver Partner: Banca di Credito Cooperativo di Basilicata, UnipolSai Assicurazioni;
Bronze Partner: Dolceamaro Srl e Kobo Writing Life;
Family Partner: Ford Auto Brindisi e Stefania Boutique che hanno adottato alcuni scrittori ospiti della quattordicesima edizione del Women’s Fiction Festival

I partner tecnici: Area 8, Agenzia Viaggi Lionetti, Amaro Lucano, BurBaCa, Ego55, Fondazione Le Monacelle, Laboratorio orafo Materia, La Gatta Buia, La Lopa, Matera Diffusa.

Condividi Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+