Coming soon

Condividi Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+



speaker womens fiction festival
Enaiatollah Akbari

Già protagonista del romanzo Nel mare ci sono i coccodrilli (Baldini Castoldi Dalai) torna a distanza di dieci anni a raccontare, attraverso la scrittura di Fabio Geda, quello che gli è successo dopo la fine del terribile viaggio che lo ha portato dal suo paese natale, l’Afghanistan, a Torino.   




speaker womens fiction festival
Ale Key Arya

Ale Key Arya è una giovane illustratrice freelance con base a Treviso. Dopo essersi laureata all’Accademia di Belle Arti di Venezia in Graphic Design nel 2017 ha deciso di virare il suo percorso verso l’illustrazione e la Concept Art. Tra un gatto e l’altro ama raccontare di mondi fantastici, magiche creature e paesaggi inesplorati. Tutto puntualmente accompagnato da lucine colorate. Podcast e audiolibri accompagnano le sue giornate poiché la musica rappresenta una scelta troppo ardua e impegnativa da compiere. Predilige il digitale: il Ctrl-Z non esiste nella vita vera.   




speaker womens fiction festival
Stefania Auci

Stefania Auci è nata a Trapani, ma vive da tempo a Palermo, dove lavora come insegnante di sostegno. Con I Leoni di Sicilia, che ha avuto uno straordinario successo – più di cento settimane in classifica, in corso di traduzione in 32 Paesi –, ha narrato le vicende dei Florio fino alla metà dell'Ottocento, conquistando i lettori per la passione con cui ha saputo rivelare la contraddittoria, trascinante vitalità di questa famiglia. Una passione che attraversa anche L'inverno dei Leoni, seconda e conclusiva parte della saga, e che ci spalanca le porte del mito dei Florio, facendoci rivivere un'epoca, un mondo e un destino senza pari. Entrambi i romanzi sono pubblicati con Editrice Nord.




speaker womens fiction festival
Milly Barba

Milly Barba dirige l’area marketing e comunicazione di un’azienda tecnologica, e da dieci anni si occupa di comunicazione scientifica e organizzazione di festival ed eventi.




speaker womens fiction festival
Violeta Benini

Violeta Benini, laureata in ostetricia, educatrice perinatale, specializzata in riabilitazione pelvica e sessualità consapevole, formatrice. Riesce a far comprendere argomenti scientifici a tutti con un linguaggio diretto, chiaro e senza tabù. “Divulva” quotidianamente su Instagram @violetabenini. Il suo ultimo libro si intitola Senza Tabù ed è pubblicato da Garzanti.




speaker womens fiction festival
Eliana Di Caro

Eliana Di Caro, nata a Matera, è giornalista al Sole 24 Ore dal 2000: dopo aver lavorato al mensile Ventiquattro e alla redazione Esteri del quotidiano, dal 2012 è al supplemento della Cultura “Domenica”, nel ruolo di vice caposervizio e curatrice delle sezioni di Storia ed Economia e società.  È tra le autrici di Donne della Repubblica (il Mulino, 2016), Basilicata d’autore (Manni, 2017), Donne nel 68 (il Mulino, 2018), Donne al futuro (il Mulino, 2021) (Ed. Il Sole 24 Ore, 2021). Ha pubblicato Andare per Matera e la Basilicata (il Mulino, 2019), Le vittoriose e Le Madri della Costituzione (Il Sole 24 Ore, 2020).  Scrive dei temi legati alle donne – dei loro diritti e dell’emancipazione femminile – e della terra lucana.  Appassionata di tennis, ogni tanto recensisce qualche libro sull’argomento.




speaker womens fiction festival
Laura Fanelli

Laura Fanelli vive a Tolosa, dove lavora come illustratrice e graphic designer. Organizza workshop e mostre, e lavora con case editrici di tutto il mondo.




speaker womens fiction festival
Bianca Garavelli

Bianca Garavelli è nata a Vigevano e ha studiato Dante con Maria Corti, all’Università di Pavia. Autrice di romanzi e saggi, apprezzata divulgatrice e critica letteraria, scrive su "Avvenire", soprattutto di letteratura e poesia. Tiene conferenze e reading per avvicinare il pubblico all’opera e alla figura di Dante e lo interpreta in commenti alla Commedia. Il suo ultimo commento dantesco è in corso di pubblicazione nei Grandi Classici BUR.




speaker womens fiction festival
Gabriella Genisi

Gabriella Genisi vive a Bari. Ha scritto numerosi libri e ha inventato il personaggio di Lolita Lobosco, già protagonista di sette romanzi pubblicati da Sonzogno, al centro della serie televisiva: La circonferenza delle arance (2010), Giallo ciliegia (2011), Uva noir (2012), Gioco pericoloso (2014), Spaghetti all'Assassina (2015), Mare nero (2016) e Dopo tanta nebbia (2017). Per Rizzoli ha pubblicato Pizzica amara (2019) e Le regole di Santa Croce (2021).




speaker womens fiction festival
Lisa Ginzburg

Lisa Ginzburg, scrittrice e saggista italiana, nata a Roma nel 1966. Ha studiato alla Normale di Pisa e si è occupata di mistica francese del Seicento. È stata direttrice di cultura della Unione latina e traduttrice. Ha esordito nella narrativa nel 2002 con il romanzo Desiderava la bufera. Nel 2005 la biografia Anita. Storia di Anita Garibaldi e dell’anno successivo la  raccolta di racconti Colpi d’ala. Autrice di due reportage Mercati. Viaggio nell’Italia che vende (2001) e Malìa Bahia (2007), nel 2016 ha pubblicato sia il romanzo Per amore che la raccolta di racconti Spietati i mansueti. È del 2018 il libro Buongiorno mezzanotte, torno a casa e del 2020 il suo ultimo romanzo Cara pace.




speaker womens fiction festival
Vera Gheno

Vera Gheno è sociolinguista specializzata in comunicazione digitale e traduttrice dall'ungherese, ha collaborato per vent'anni con l'Accademia della Crusca lavorando nella redazione della consulenza linguistica e gestendo l'account Twitter dell'istituzione. Attualmente ha una collaborazione stabile con la casa editrice Zanichelli. Insegna all'Università di Firenze, dove tiene da molti anni il Laboratorio di italiano scritto per Scienze Umanistiche per la Comunicazione, e in corsi e master di diversi atenei italiani. È autrice di articoli scientifici e divulgativi e di tre libri: Guida pratica all'italiano scritto (senza diventare grammarnazi), Sociallinguistica. Italiano e italiani dei social network e Tienilo acceso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello (con Bruno Mastroianni).




speaker womens fiction festival
Chiara Mezzalama

Chiara Mezzalama è nata a Roma. Scrittrice, traduttrice e psicoterapeuta, nel 2009 ha pubblicato il suo primo romanzo, Avrò cura di te (Edizioni E/O). È inoltre autrice di un diario sugli attentati terroristici di Parigi dal titolo Voglio essere Charlie: diario minimo di una scrittrice italiana a Parigi (Edizioni Estemporanee 2015). Il suo secondo romanzo, Il giardino persiano, pubblicato nel 2015, è stato tradotto in francese e in persiano. Censurato in Iran, al romanzo è ispirata una versione per bambini, Le jardin du dedans-dehors, un album illustrato vincitore di numerosi premi e tradotto in varie lingue. Insegna letteratura presso l’Istituto italiano di cultura di Parigi, collabora con le riviste “Leggendaria” e “Parktime Magazine” ed è membro dell’associazione Piccoli Maestri. Vive tra Roma e Parigi e ha due figli. Il suo ultimo romanzo, Dopo la pioggia, è pubblicato con edizioni E/O.




speaker womens fiction festival
Andrea Minoglio

Andrea Minoglio è giornalista, videomaker e autore di libri per bambini. Ha lavorato molti anni nella divulgazione scientifica per le riviste Focus e Focus Junior, di cui è stato caporedattore e poi vicedirettore.




speaker womens fiction festival
Angela Nanetti

Angela Nanetti è nata a Budrio, in provincia di Bologna, ma vive a Pescara, dove è stata docente alle scuole medie e superiori. È una delle più importanti scrittrici italiane per ragazzi, vincitrice per tre volte del «Premio Andersen». Per bambini e adolescenti ha scritto più di trenta storie e romanzi, che hanno avuto premi e riconoscimenti importanti, e sono stati tradotti in numerose lingue. Tra le sue opere più importanti pubblicate da Edizioni EL / Einaudi Ragazzi: Mio nonno era un ciliegio e  Cambio di stagione. Il suo ultimo romanzo L’amore segreto. Vita di Dante Alighieri è pubblicato con Giunti.




speaker womens fiction festival
Debora Serra

Debora Serra scrive di scienza e medicina nei siti di istituzioni pubbliche, e progetta e realizza attività di comunicazione scientifica per progetti europei e festival.




speaker womens fiction festival
Alessandra Spada

Alessandra Spada vive tra Milano e la Svizzera. Ha scritto il «manuale» per genitori Faccio quello che posso (Demetra 2017) da cui sono nati il sito www.faccioquellocheposso.com e l’album per bambini Raccontiamo insieme la mia storia (Demetra 2017). Con Solferino ha pubblicato nel 2019 il suo primo romanzo YA, Il codice delle ragazze, cui è seguito, nel 2020, Il Mondo ha bisogno delle ragazze (Sette nove).




speaker womens fiction festival
Annalisa Strada

Annalisa Strada si è occupata per anni di servizi editoriali, per poi dedicarsi alla narrativa per ragazzi e, quasi contemporaneamente, all’insegnamento come docente di lettere nella scuola secondaria di primo grado. Ha pubblicato oltre trenta titoli, tra i quali: Fino all’ultima mosca (Ed. San Paolo, Premio Gigante delle Langhe), I mestieri di papà (Salani), La Bella Addormentata è un tipo sveglio (Piemme), Evviva la Costituzione (Gabrielli), 1861 Un’avventura Italiana (Ed. Paoline, Premio Giovanni Arpino).




speaker womens fiction festival
Carla Viazzi

Carla Viazzi, genovese, giornalista professionista e scrittrice. Inizia la sua carriera lavorando per un’emittente ligure, ma in poco tempo approda in Rai come inviata de “La vita in diretta” e dei “Fatti vostri”, per poi passare a Mediaset come autrice e inviata di “Buona Domenica”. Tra il 2010 e il 2012 dirige «InFly», la rivista degli aeroporti d’Italia. Collabora con vari quotidiani e periodici nazionali, con alcune agenzie di comunicazione e tiene corsi di public speaking in giro per l’Italia. Nel 2010 pubblica il suo primo libro Amoreee... non c’è campo edito da Liberodiscrivere e in seguito collabora alla stesura dei volumi L’ora del ritorno (di Don Luigi Noli) e Qui Viazzi... a voi studio (di Maria Paola Comolli) editi entrambi da Erga. Infine nel 2016 è autrice e curatrice con Roberto Iovino del libro Teatri Storici di Liguria – Viaggio tra i palcoscenici storici e naturali edito da Sagep. Nel 2020 ha pubblicato il romanzo La penultima mossa, Morellini.